Chiedi all'esperto: David White, direttore scientifico di Apnicure

David WhiteLa ricerca di trattamenti più confortevoli ed efficaci per l'apnea notturna è in corso. Abbiamo parlato con il dottor David White, ampiamente considerato uno dei più influenti esperti nel trattamento dell'apnea notturna nel mondo di oggi. Professore presso la Harvard Medical School ed ex presidente dell'American Academy of Sleep Medicine, il dottor White è attualmente il direttore medico di un importante produttore di trattamenti per l'apnea notturna. Gli abbiamo chiesto informazioni sulle nuove direzioni nel campo e su quali tecnologie si stanno sviluppando per migliorare la vita dei pazienti.



Quali diresti sono i progressi scientifici che hanno cambiato recentemente la diagnosi e il trattamento dell'apnea notturna?

Non c'è stato alcun cambiamento importante nel modo in cui viene diagnosticata l'apnea notturna da un po 'di tempo. Sebbene le tecniche utilizzate non siano nuove, la spinta a identificare i pazienti con apnea notturna e curarli è costantemente aumentata, basandosi principalmente sull'accumulo di prove che suggeriscono una relazione tra OSA ed esiti cardiovascolari avversi (ictus, infarti e morte). Tuttavia, non ci sono ancora studi clinici completati, randomizzati e controllati che dimostrino in modo definitivo che il trattamento dell'OSA produca esiti cardiovascolari migliori.



Allo stesso modo, nell'ambito del trattamento dell'OSA, negli ultimi 10-20 anni non sono state introdotte nuove terapie ampiamente accettate. I dispositivi CPAP sono notevolmente più piccoli, più silenziosi, meglio umidificati e forniscono pressione in modi nuovi, ma non funzionano in modo molto diverso da quelli prodotti negli anni '80.

D'altra parte, le maschere CPAP sono notevolmente migliori rispetto al passato e potrebbero essere responsabili dei modesti guadagni nella conformità CPAP che sono stati raggiunti negli ultimi decenni. Anche gli apparecchi dentali sono migliorati, ma generalmente fanno avanzare la mandibola con moderato successo nel trattamento dell'OSA. Infine, le procedure chirurgiche delle vie aeree superiori continuano ad evolversi. Tuttavia, a meno di una procedura importante, il successo rimane limitato e relativamente poche procedure di questo tipo vengono eseguite ogni anno negli Stati Uniti. Detto questo, ci sono alcune nuove terapie all'orizzonte che potrebbero consentire ai pazienti con apnea più opzioni.

Quali nuove terapie sono all'orizzonte?
Le terapie sopra descritte continueranno ad evolversi con una migliore accettazione e aderenza, ma probabilmente non miglioreranno notevolmente o porteranno a scoperte importanti. Terapie completamente nuove che sono state recentemente rilasciate o sono in studi clinici attivi sono le seguenti:

Provent : Questo dispositivo è usa e getta ed è costituito da una valvola posta sopra ciascuna narice con bassa resistenza inspiratoria, ma piuttosto elevata resistenza espiratoria (50 cm H2O). Ciò porta ad un aumento del volume polmonare e ad un'elevata pressione positiva delle vie aeree durante l'espirazione (dilatando così le vie aeree), il che probabilmente spiega la sua efficacia (circa 50-60%). Questa terapia è disponibile da diversi anni ormai, ma non ha mai avuto un serio successo. Questo è probabilmente un prodotto sia della sua efficacia piuttosto limitata che del disagio di cui molti pazienti si lamentano quando lo usano. Quindi Provent probabilmente non sarà mai ampiamente utilizzato.

Stimolazione genioglossale (Inspire): Diverse aziende sviluppavano dispositivi per stimolare il muscolo genioglosso per mantenere aperte le vie aeree faringee durante il sonno. Uno (Apnex) ha recentemente cessato l'attività a causa di una sperimentazione clinica fallita. La società rimasta più evidente è Inspire, che è quasi al termine del suo test FDA. Il loro dispositivo stimola unilateralmente il muscolo genioglosso e viene portato all'ispirazione mediante un sensore di pressione posto tra i muscoli intercostali. Da notare, il loro attuale studio clinico non include pazienti con obesità patologica e richiede un'endoscopia del sonno (visualizzazione delle vie aeree in anestesia) prima della procedura per essere sicuri che il sito / livello di collasso sia adatto a questo approccio terapeutico. Ipotizzerò, poiché i dati dello studio non sono stati pubblicizzati, che questa terapia funzionerà bene in alcuni pazienti e sarà accettabile per una percentuale ragionevole di pazienti con OSA. Tuttavia, è piuttosto costoso con lo stimolatore stesso che costa $ 15-20.000 con questo prezzo che non include l'endoscopia del sonno, la procedura chirurgica o le cure di follow-up (compresi gli studi sul sonno). Quindi, tutto sommato, questo approccio costerà probabilmente $ 30-40.000 per paziente. Di conseguenza, le compagnie di assicurazione limiteranno probabilmente l'accesso a questa procedura e quindi non sarà mai ampiamente utilizzata per sostituire la CPAP nei milioni di nuovi pazienti che ricevono CPAP ogni anno.



Winx (Apnicure): Il dispositivo Winx è costituito da una console che genera pressione negativa e da un boccaglio che consente di applicare questa pressione negativa alle vie aeree orali. Funziona tirando il palato molle e l'ugola in avanti contro la base della lingua e, in alcuni pazienti, può anche tirare leggermente in avanti la lingua. Questo apre le vie aeree faringee per consentire la respirazione senza ostacoli durante il sonno. L'unico studio importante su questo dispositivo, che sarà presto in stampa sulla rivista Sleep Medicine, indica che il dispositivo ha successo (riducendo l'indice di apnea ipopnea (AHI) di> 50% e producendo un AHI<20) in about 41% of patients. Most successfully treated patients had an AHI

Fenotipizzazione : Questa non è una terapia, ma un modo per avvicinare i pazienti con OSA che può portare a nuove terapie. I pazienti con OSA sviluppano il disturbo per ragioni abbastanza diverse con quattro tratti fisiologici primari che determinano chi ha e chi non ha OSA. Questi tratti sono:

  • Anatomia / collassabilità delle vie aeree superiori.
  • Reattività del muscolo dilatatore faringeo durante il sonno (risposta delle vie aeree superiori): La capacità di questi muscoli di attivare e dilatare le vie aeree durante il sonno.
  • La soglia di eccitazione respiratoria: Il livello di stimolazione respiratoria necessaria per risvegliare il paziente dal sonno.
  • Guadagno loop: La stabilità o instabilità del sistema di controllo respiratorio.

Se il medico potesse determinare esattamente il motivo per cui ogni paziente ha OSA, la terapia potrebbe essere diretta all'anomalia o alle anomalie specifiche (dall'elenco sopra). Ciò potrebbe aprire una serie di nuovi trattamenti personalizzati in base alle esigenze del paziente. Gli esempi includono: Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

  • Gli ipnotici (sedativi) potrebbero essere efficaci se la soglia di eccitazione è bassa.
  • Se il guadagno del loop è alto, potrebbe essere ridotto con ossigeno o acetazolamide

Le altre terapie di cui sono a conoscenza che sono in fase di sviluppo sono:

Dispositivi impiantabili chirurgicamente : Diverse start-up negli ultimi 5-10 anni hanno tentato di sviluppare un dispositivo impiantabile chirurgicamente progettato principalmente per manipolare la posizione della lingua. Questi dispositivi sarebbero attaccati alla mandibola con un tipo di ancoraggio nel corpo della lingua in modo tale che la lingua possa essere tirata in avanti fuori dalle vie aeree faringee. Sono stati tentati diversi studi clinici con questi dispositivi con risultati iniziali promettenti. Tuttavia, i materiali utilizzati non erano sufficientemente resistenti / durevoli per resistere a un movimento costante della lingua con la rottura delle punte e lo slittamento delle cinghie. Pertanto sarà necessaria un'ulteriore ingegnerizzazione di tali dispositivi prima che possano avere successo. Tuttavia, il concetto sembra essere valido.

Approcci farmacologici alla terapia dell'apnea : Nel corso degli anni sono stati tentati molti studi su vari agenti farmacologici in pazienti con OSA con risultati limitati o nulli. Al momento non ci sono prove di questo tipo visibili in corso o lavoro attivo da parte delle aziende farmaceutiche per sviluppare un farmaco per il trattamento dell'OSA. Tuttavia, questo potrebbe cambiare rapidamente man mano che la nostra comprensione della neurobiologia del controllo del tronco cerebrale della muscolatura faringea migliora costantemente.

Dal tuo punto di vista, cosa c'è di avvincente e di speciale in Apnicure?

Con Apnicure crediamo di avere un prodotto in grado di trattare abbastanza bene una porzione di pazienti con OSA (circa il 40-50%) con un dispositivo che sarà più confortevole, più silenzioso e nel complesso più accettabile per questi pazienti. Riteniamo inoltre che l'efficacia del dispositivo possa essere notevolmente migliorata nel prossimo futuro. Quindi il nostro piano è quello di avere una terapia altamente efficace e ben tollerata per l'OSA.

Articolo di notizie RLS per thesleepjudge.com

Pazienti RLS intervistati

La Willis-Ekbom Disease Foundation e XenoPort, Inc. hanno recentemente condotto un sondaggio su pazienti con sindrome delle gambe senza riposo (RLS - nota anche come malattia di Willis-Ekbom) e hanno scoperto che due terzi dei pazienti (68%) crede fermamente che i medici necessitino di più la malattia. Tre quarti (73%) dei pazienti riferiscono di manifestare sintomi quotidianamente e solo il 6% crede che i loro sintomi siano completamente controllati dal loro attuale farmaco. Quasi tutti i pazienti (93%) intervistati hanno indicato che desideravano che fossero disponibili farmaci più efficaci per il trattamento della RLS.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non