Perché tremo o sudo di notte?

La temperatura è una parte importante di ritmo circadiano . La nostra temperatura corporea subisce un ciclo quotidiano correlato ai modelli sonno-veglia. Sperimentiamo una riduzione naturale di temperatura corporea interna durante le ore che precedono l'ora di andare a letto, e questo continua dopo che ci addormentiamo. Allo stesso tempo, la temperatura della pelle aumenta prima e durante il sonno. Per tutta la notte, i nostri corpi si impegnano nella termoregolazione, che coinvolge processi fisici che mantengono la nostra temperatura corporea entro un intervallo ristretto. Se abbiamo troppo freddo, i brividi aiutano a scaldarci. Se siamo troppo caldi, la sudorazione rilascia calore.



A volte, l'equilibrio tra caldo e freddo viene gettato al punto in cui questi processi di termoregolazione ci fanno svegliare. Svegliarsi tremando freddo o caldo e sudato non è mai un'esperienza confortevole. Ciò può accadere perché l'ambiente del sonno è troppo freddo o troppo caldo.

Tuttavia, i brividi e la sudorazione a volte non sono correlati alla termoregolazione, ma possono essere il risultato di un'altra causa sottostante.



Cause dei brividi di notte

Se la temperatura nella tua camera da letto è troppo fredda, o se non sei coperto da abbastanza vestiti o coperte, potresti svegliarti tremando durante la notte. Altre possibili cause includono:

  • Infezione : Le febbri sono la conseguenza di una reazione del sistema immunitario a un'infezione, comprese le infezioni batteriche e virali. Brividi sono spesso associati alla febbre e sono dovuti alla contrazione e al rilassamento muscolare, che aumentano la temperatura interna del corpo.
  • Menopausa : La menopausa è quando una donna smette di mestruare in modo permanente. Il passaggio alla menopausa comporta cambiamenti ormonali che spesso causano sintomi, tra cui brividi freddi , che possono verificarsi da soli o possono verificarsi dopo una vampata di calore.
  • Anestesia generale : L'anestesia generale viene utilizzata per addormentare i pazienti durante l'intervento chirurgico in modo che non sentano dolore. Brividi dopo l'anestesia generale sono stati segnalati ovunque Dal 20 al 70% dei pazienti e sono spesso dovute alla bassa temperatura corporea.
  • Astinenza da farmaci : Possono verificarsi sintomi da astinenza quando si interrompe o si riduce l'uso di un farmaco. Le vampate di freddo con la pelle d'oca sono un possibile sintomo di astinenza da oppioidi su prescrizione.

Cause di sudorazione notturna

Dormire in una camera da letto troppo calda, indossare troppi strati o coprirti con troppa biancheria da letto può farti sudare di notte. Ci sono una serie di altre potenziali cause di sudorazioni notturne :

  • Infezione : Le infezioni batteriche e virali spesso causano febbre e la sudorazione si verifica frequentemente con la febbre.
  • Menopausa: Il sintomo più comune della menopausa sono le vampate di calore, che possono verificarsi di notte e causare sudorazioni notturne. Nello stato di premenopausa, le fluttuazioni ormonali durante determinati periodi del ciclo mestruale possono anche portare a sudorazioni notturne.
  • Farmaci: Alcuni farmaci aumentare la sudorazione come effetto collaterale, inclusi alcuni antidepressivi, oppioidi e farmaci per il trattamento del cancro. Inoltre, ritiro dalla droga, come gli oppioidi , può causare sudorazione.
  • Apnea ostruttiva del sonno : Uno studio di ricerca ha scoperto che fino a un terzo delle persone con apnea ostruttiva del sonno sperimenta frequenti sudorazioni notturne. È stata anche suggerita un'associazione tra altri disturbi legati al sonno (come RLS) e sudorazioni notturne.
  • Alcol : Maggiore consumo di alcol è stato correlato alla sudorazione notturna e diurna. Inoltre, la sudorazione è un sintomo noto di astinenza da alcol .
  • Ansia : La ricerca suggerisce che gli attacchi di panico possono essere associati a sudorazioni notturne.

Altre cause di sudorazione notturna includono cancro , reflusso acido , ipertiroidismo obesità, bassi livelli di zucchero nel sangue e altre infezioni, come la tubercolosi e l'HIV.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email verrà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Come fermare o ridurre i brividi e la sudorazione durante il sonno

Per le persone che hanno una causa nota dei loro brividi o sudorazione notturna, il trattamento dovrebbe concentrarsi sulla condizione sottostante. Se non sei sicuro della causa dei tuoi brividi o sudorazioni notturne, prova a seguire i passaggi seguenti per vedere se ti aiutano.

  • Regola la temperatura della tua camera da letto : Le prove suggeriscono che il file temperatura ambiente ottimale perché il sonno è di circa 65 gradi Fahrenheit. Tuttavia, le esigenze di temperatura di ogni persona sono diverse, quindi potrebbe essere utile vedere se aumentare o diminuire la temperatura della stanza aiuta ad alleviare i brividi o la sudorazione notturna. Considera anche il tuo materasso e biancheria da letto che può influire sulla temperatura corporea per tutta la notte.
  • Sperimenta con i livelli : Se tremi di notte, prova ad aggiungere più strati di vestiti, compresi i calzini, o coperte . Se stai sudando, rimuovi gli strati e indossa abiti larghi e traspiranti per andare a letto.
  • Usa un ventilatore o un impacco caldo : Posizionare un ventilatore nella tua camera da letto può aiutarti a rinfrescarti, mentre portare con te a letto una borsa dell'acqua calda o uno scaldino può tenerti al caldo.
  • Controlla la febbre : Prendi la tua temperatura e se scopri di avere la febbre, potresti avere un'infezione. Bevi liquidi e riposa a casa. Un bagno di spugna con acqua tiepida può aiutare ad alleviare i sintomi della febbre. I farmaci per ridurre la febbre sono disponibili anche da banco.

È pericoloso? Quando dovresti vedere un dottore?

Nella maggior parte dei casi, i brividi notturni o la sudorazione non sono pericolosi e non sono motivo di allarme. Se i sintomi si verificano spesso o non si risolvono con i cambiamenti nella temperatura della camera da letto e nella biancheria da letto, è una buona idea parlare con il medico. Il medico raccoglierà informazioni da te sulla frequenza e la gravità dei tuoi brividi o sudorazione, insieme ad altri sintomi correlati. Il medico può anche raccomandare test diagnostici per diagnosticare o escludere una condizione sottostante.



Se hai brividi e sudorazione notturna a causa della febbre, assicurati di parlare con un medico se la tua temperatura raggiunge i 103 gradi Fahrenheit, se hai una febbre che dura più di tre giorni o se la febbre è associata a sintomi come mal di testa, rigidità collo, dolore toracico, eruzione cutanea o grave gonfiore della gola.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non